Giles, il drago barbuto

Iniziamo il nuovo anno - che ci auguriamo possa portare buone novità anche ai diritti dei nostri amici animali - con una storia che sa di buono e di insolito.

480

Sergio veterinario italiano, si è trasferito all’estero per seguire la sua passione: gli animali esotici e collabora con la Rspca (una organizzazione che si occupa del maltrattamento animale, da cani e gatti ad animali da allevamento). I volontari di questa associazione hanno trovato un terrario in un parco con all’interno due draghi barbuti (un tipo di lucertola australiana molto comune come “pet” in Inghilterra), «Entrambi i draghi erano ancora vivi e me li hanno subito portati per una visita di controllo.

rspca-lowPurtroppo entrambi manifestavano segni di una comune malattia cutanea causata da un fungo che invade e distrugge gli strati di pelle causando necrosi/gangrena dei tessuti. Sfortunatamente per uno dei due animali la malattia era troppo avanzata per iniziare la terapia e l’ho dovuto sopprimere. Ma il secondo mostrava segni di iniziale malattia, quindi abbiamo effettuato i necessari test medici (biopsia cutanea ed esame della Pcr) – che hanno confermato la presenza di un fungo chiamato Canv – ed abbiamo iniziato la terapia che consiste in un lungo trattamento con uno specifico medicamento. Quando Rspca sequestra degli animali ed i proprietari non si fanno sentire, deve passare almeno una settimana prima di poterli ri-affidare: il periodo legale. Durante questo periodo abbiamo cercato qualcuno che si prendesse cura del drago barbuto rimasto, ma purtroppo nessuno si era fatto avanti… Così alla fine abbiamo deciso di tenerlo in clinica da noi e abbiamo posizionato il terrario in sala d’aspetto dove le persone sembrano molto interessate alla storia di “Giles”. Giles ora è ancora sotto terapia, ma sta migliorando giorno dopo giorno».


Con la Lav dai valore ad ogni occasione, un compleanno, un anniversario, un momento da festeggiare, condividi con chi ami il dono di un futuro felice per gli animali, regala un’Adozione a distanza.
L’Adozione regalo Cucciolo Amico sarà un regalo originale, un dono prezioso, un gesto unico per voi e per l’animale adottato
Il destinatario del tuo regalo riceverà il Certificato di Adozione con il tuo messaggio di auguri personalizzato e, nel periodo in cui l’adozione regalo sarà attiva, riceverà foto e aggiornamenti dell’animale che avrai adottato.

Regalare la tua Adozione Cucciolo Amico è semplice!

Scegli l’animale da adottare, l’importo che preferisci e personalizza il tuo messaggio di auguri.
Il destinatario del tuo regalo riceverà via mail il Certificato di Adozione, oppure sarai tu stesso a ricevere il certificato per confezionare il tuo regalo e consegnarlo alla persona che ami: ti invieremo tutto il necessario via mail!
Se sei in ritardo con i regali, l’Adozione a distanza Cucciolo Amico è il regalo perfetto.

Su lav.it